News del 20/11/2017 - 14:57

Successo a Lugagnano.
Uno, due e tre a bersaglio. L'Aurora non si ferma.


  L'Aurora Cavalponica vince in trasferta contro il Lugagnano, ultimo in classifica.
Al 12' sono i padroni di casa che si rendono pericolosi con un tiro di Spada fuori di poco. Il match si sblocca al 18': Crivellaro abile a recuperare palla e con un perfetto cross teso trova libero Mileto che porta avanti l'Aurora.
Il Lugagnano reagisce timidamente e dieci minuti dopo gli ospiti raddoppiano: la firma di Crivellaro che, dopo una serie di rimpalli, il pi lesto a trovare la battuta vincente in area di rigore.
Nella ripresa mister Mancini inserisce subito forze fresche per tentare di tornare in partita; al 9', sugli sviluppi di un corner, Sbampato impatta di testa, ma Fracasso si tuffa evitando il gol del Lugagnano.
L'Aurora al 40' chiude il match con un gol gioiello di Bonfigli. Con questa vittoria, l'Aurora si porta in classifica a ridosso delle prime.

Lugagnano: Chesini, Olivieri (29'st Zanetti), Gardini, Spada (1'st Ial), Sbampato, Montresor, Zanolli, Micheloni (23'st Bianconi), Risi (1'st Romeo), Oliboni, Zanoni. All.: Mancini

Aurora Cavalponica: Fracasso, Spoladore, Contri, Greghi, Stenco, Colognese, Cicolin (23'st Rosatti), Sartori, Mileto, Crivellaro (28'st Romellini), Bonfigli. All.: Carnovelli

Arbitro: Ferron di Vicenza
Reti: 18'pt Mileto, 28'pt Crivellaro, 40'st Bonfigli

Da L'Arena del 20/11/2017