News del 08/01/2018 - 09:21

NOTTE FONDA. Rigore parato ai padroni di casa.
Bonfadelli chiude la porta. Il Croz Zai alza la testa.


  Il Croz Zai si impone per due a zero sul campo del Lugagnano grazie a un travolgente avvio di gara e alle parate del portiere Bonfadelli, in giornata di grazia.
Al 6' gli ospiti vanno in vantaggio per merito di Tellosi, bravo a rubare la sfera a un difensore e a eludere la successiva uscita di Segattini.
Il raddoppio arriva solo tre minuti dopo, quando Paiusco si invola sulla sinistra e regala un assist a Filipovic, che segna di sinistro.
Al 25' il Lugagnano usufruisce di un rigore per fallo di Adamo su Zanetti. Sul dischetto va Danieli, ma Bonfadelli si supera e blocca la sfera in due tempi.
Nella ripresa la formazione locale deve fare ancora i conti con il portiere ospite, bravo sui tiri di Iala, Micheloni e Fusari.
Nel finale anche il Croz Zai va vicino alla rete, ma prima Pellegrini viene bloccato da Segattini e poi, al 45', Ceolini spedisce a lato da pochi passi.

Lugagnano: Segattini, Zanetti, Perozzi, Trevisani (43'st Spada), Montresor, Villani, Micheloni, Oliboni (29'st Risi), Iala, Danieli, Fusari. All.: Gasparato

Croz Zai: Bonfadelli, Gerardi, Adamo, Poltronieri L., Poltronieri A., Pesenato (32'st Bonturi), Pellegrini, Paiusco (15'st Ceolini), Filipovic, Scolari (10'st Zenari), Tellosi (17'st Lavarini). All.: Pigatto

Arbitro: Tricarico di Verona
Reti: 6'pt Tellosi (C), 9' pt Filipovic (C)

Federico De Vecchi da L'Arena del 08/01/2018