News del 05/11/2018 - 14:40

RISCATTO. Primo successo in casa per i giallobl¨.
Due bordate al Croz Zai. Lugagnano rialza la testa.


  Un penalty la apre, un altro penalty riporta in equilibrio e una punizione la risolve: tre calci da fermo decidono la gara, a spuntarla Ŕ la formazione di mister Gasparato che conquista la prima vittoria casalinga e si porta fuori dalla zona calda della classifica.
I padroni di casa trovano il vantaggio al 35' su rigore: dagli 11 metri si presenta Perozzi, che spiazza il portiere.
Nella ripresa il Croz Zai parte forte e crea un paio di occasioni pericolose, ma non trova la via del gol.
Al 10' lampo del Lugagnano con Gasparato che calcia al volo da 30 metri, Foti devia in corner.
Al 42' azione personale di Paiusco che salta due avversari e viene steso in area, Ŕ calcio di rigore: capitan Montolli non sbaglia e riporta il risultato in paritÓ.
L'equilibrio per˛ dura poco, perchÚ Perozzi infila sotto l'incrocio una punizione dal limite che vale il 2-1 e la doppietta personale.

Lugagnano: D'Amario, Peron, Montresor, Bonetti, Panzani, Pietropoli, Zanoni (34' st Mazzi), Gasparato, Andreato, Perozzi, Iala. All.: Gasparato

Croz Zai: Foti, Zorzella Roveda, Tessari (39' st Palomba), Andreani (1' st Rizzi), Pesenato (34' st Smacchia), Pellegrini, Paiusco, Panato (12' st Donatello), Montolli F., Twil. All.: Pigatto

Arbitro: Benetti di Vicenza
Reti: 35' pt Perozzi (L), 42' st Montolli F. (C), 45' st Perozzi (L)

Da L'Arena del 05/11/2018