News del 28/01/2019 - 08:48

SORPRESA. Bella impresa dei granata in casa.
Tre siluri al Lugagnano. Il San Zeno fa il colpaccio.


  Mister Guerra chiama i suoi all'impresa e i granata rispondono presenti. Colpaccio in casa per il San Zeno che in una gara tiratissima, e parecchio nervosa, supera il Lugagnano.
Tanti i gol dal calcio da fermo in una gara che rimane in bilico fino all'ultimo.
Aprono le danze gli ospiti al 24' grazie alla delicatissima punizione di Perozzi che replica, sempre su calcio da fermo, al 12' della ripresa.
Nel mezzo peṛ ci sono le due reti del San Zeno che dopo i primi 45' si trova in vantaggio. Curi al 33' e Lui al 36' portano il San Zeno sul 2 a 1.
Due reti micidiali e ravvicinate che avrebbero potuto tagliare le gambe agli uomini di Gasparato.
Il Lugagnano si rialza, ma dopo il pareggio di Perozzi i padroni di casa, grazie ad un pregevolissimo tocco al volo di bomber Galiazzo, rimettono la testa avanti e portano a casa i tre punti.

San Zeno: Marcolungo, Ionita, Martignoni, Curi, Riatti, Grigolo, Lui, Pappalardo, Galiazzo, Ionita, Sartori (22'st Moretto). All.: Guerra

Lugagnano: D'Amario, Olivieri (13'st Micheloni), Montresor, Zanetti, Peron, Pietropoli, Silvestri (6'st Petre), Perozzi (46'st Micheletto), Sbuciumelea (27'st Zanoni), Scandola, Ialà. All.: Gasparato

Arbitro: Gironi di Verona
Reti: 24'pt e 12'st Perozzi (L), 33'pt Curi (S), 36'pt Lui (S), 34'st Galiazzo (S)

Da L'Arena del 28/01/2019