News del 04/02/2019 - 09:03

RISCOSSA. En plein dei ragazzi di Gasparato.
Lugagnano forza quattro. Arbizzano senza scampo.


  Un Lugagnano a forza quattro per superare l'Arbizzano e riscattare la sconfitta del turno precedente.
La banda di mister Gasparato annichilisce gli ospiti adottando un atteggiamento ordinato. Occorre per˛, attendere la conclusione della prima metÓ per il vantaggio casalingo che vede Perozzi trasformare in maniera impeccabile un rigore conquistato da Scandola.
Lo stesso, ad inizio ripresa, sfrutta un blackout difensivo ospite per raddoppiare di testa.
L'Arbizzano, ritrova luciditÓ, spingendo per riaprire il match e riesce nel tentativo al 24'st: il direttore ravvisa un tocco di mano in mischia, assegnando il secondo rigore della partita, che Tomba non spreca.
In una situazione delicata per i locali, Zanoni impiega 10' a riassestare le forze: gli ospiti si sbilanciano lasciandogli ampie praterie, lui ringrazia siglando una doppietta personale.

Lugagnano: D'Amario, Zanetti, Montresor (22'st Olivieri), Fiorini, Peron, Pietropoli, Scandola (25'st Micheloni), Perozzi, Petre (33'st Donkor), Masoli, Gasparato (20'st Zanoni). All.: Gasparato

Arbizzano: Pighi, Testi, Frizzero, Smania (25'st Consolini), Zumerle, Degani (40'st Avesani), Manzato (20'st Ferrari), Righetti, Grimaldi (7'st Vantini), Tomba, Zardini. All.: Canovo

Arbitro: Farag di Legnago
Reti: 40'pt Perozzi (r), 2'st Scandola, 24'st Tomba (r), 29'st e 48'st Zanoni

Da L'Arena del 04/02/2019